Banco farmaceutico

/Banco farmaceutico

Neopharmed Gentili  ha sostenuto la pubblicazione del “Rapporto Povertà Sanitaria e Donazione Farmaci” stilato, nel 2015, dall’Osservatorio del Banco Farmaceutico per far emergere le problematiche legate alla povertà sanitaria, vale a dire la mancanza di risorse economiche per potersi curare al di fuori delle prestazioni erogate gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Come emerge dal Rapporto, la povertà sanitaria è una vera e propria emergenza sociale, che interessa in primo luogo i cittadini stranieri, che non beneficiano dei servizi sanitari offerte dal SSN, ma anche una percentuale notevole di cittadini italiani, costretti a ricorrere alle organizzazioni non profit per trovare una risposta ai bisogni di cura essenziali.

Le farmacie rivestono un ruolo centrale nel sistema di donazione dei farmaci: Neopharmed Gentili ha sostenuto il progetto “Recupero farmaci validi non scaduti” realizzato da Banco Farmaceutico nella città di Roma, con la collaborazione delle farmacie comunali e degli Enti Assistenziali aderenti, con l’obiettivo di donare medicinali a cittadini che non hanno le possibilità economiche per accedere alle cure.